Food

Come essiccare i pomodori

Rate this post

Rate this post

come essiccare i pomodori e cosa sono

Come essiccare i pomodori? è facile come contare 1, 2, 3! Inoltre sono più economici di quelli acquistati in negozio e hanno un sapore MOLTO migliore! Ti mostreremo come essiccare i pomodori al sole, come essiccare i pomodori al forno, come essiccare i pomodori nell’essiccatore e come conservare i pomodori secchi. I pomodori essiccati al sole, o in qualsiasi modo si scelga di essiccarli, sono pomodori che hanno generalmente perso l’82-90+% del loro peso originale durante il processo di essiccazione.

Perdono la maggior parte della loro acqua ma conservano il loro zucchero, dolcezza e sostanze nutritive e ciò che rimane è la polpa di pomodoro deliziosamente essiccata con un sapore di pomodoro concentrato assolutamente incredibile e intenso.

Sono perfetti per l’uso in piatti in cui vuoi davvero che il meraviglioso sapore di pomodoro risplenda. Questi pomodori secchi possono essere utilizzati in un’ampia varietà di piatti e possono anche essere riempiti conservandoli in olio d’oliva, il che apre ulteriori modi in cui puoi usarli in cucina.

Come fare i pomodori secchi (al sole, al forno o nel disidratatore)

Coltiviamo i nostri pomodori ogni anno e ci divertiamo a mangiarli freschi in insalata, tagliati a dadini per i pomodori in scatola fatti in casa, un altro dei miei modi preferiti per usare i pomodori, soprattutto quando ho un raccolto abbondante di fine stagione, è quello di essiccarli. Anche se non li “essicco al sole” spesso, i pomodori vengono fatti maturare al sole sulla vite e una volta essiccati nel forno o nell’essiccatore, questi pomodori “essiccati al sole” hanno un sapore così incredibile che non sapresti nemmeno differenza!

Tuttavia, ti diremo come essiccare al sole e al forno/disidratatore i pomodori in modo da poter scegliere il metodo che preferisci. Ti daremo anche alcuni suggerimenti per aumentare le note di sapore insieme a un elenco di deliziose idee su come utilizzare i tuoi pomodori secchi in cucina!

Come essiccare i pomodori al sole, al forno e nel disidratatore

Pomodori essiccati al sole è qualcosa che la gente lo fa da secoli. Basta tagliare i pomodori a metà, metterli su una griglia rialzata su dei blocchi (per la circolazione), cospargere leggermente di sale marino e metterli direttamente al sole caldo ad asciugare.

Ma i pomodori essiccati al sole hanno le sue sfide. Hai meno controllo su questo metodo di asciugatura perché, beh, Madre Natura è al comando. Richiede sia temperature calde costanti che aria secca. Se vivi in ​​una zona umida, l’umidità rende l’essiccazione dei pomodori difficile se non impossibile.

Anche i pomodori devono essere portati all’interno o in un’area riparata durante la notte. Un’altra sfida è che quando stai asciugando il cibo all’esterno attiri qualcosa di più dei raggi del sole… stai aprendo i tuoi beni preziosi a un picnic di insetti.

Conclusione: utilizzare il metodo di asciugatura al sole è meglio riservato a coloro che vivono in aree più calde e asciutte con tempo costante e prevedibile. A seconda di quanto fa caldo, può anche volerci del tempo, da pochi giorni a un paio di settimane.

L’essiccazione dei pomodori in forno consente di aggirare tutte le sfide associate all’essiccazione al sole. Ti dà il pieno controllo e fornisce risultati coerenti e in molto meno tempo, solo una questione di poche ore. Puoi controllare il “tempo” (ovvero la temperatura del forno), puoi impostare l’ora di accensione o spegnimento ogni volta che ne hai bisogno e i tuoi pomodori si trovano in uno spazio chiuso dove le mosche e altre creature non possono disturbarli.

L’essiccazione dei pomodori nell’essiccatore ha gli stessi vantaggi dell’utilizzo del forno. L’unico potenziale svantaggio di un disidratatore è il rumore (e questo è solo se ti dà fastidio), ma il vantaggio è che libera il tuo forno per usarlo per altre cose. L’altro vantaggio è che non devi usare il forno nella calura estiva.

Che tipo di pomodori dovrei usare? Che dimensione di pomodori dovrei usare?

Non c’è davvero nessun “dovrebbe” al riguardo, usa qualsiasi pomodoro a cui hai accesso. Si consigliano varietà generalmente più carnose perché hanno meno acqua da utilizzare e danno come risultato pomodori secchi più carnosi. Ma puoi usare qualsiasi pomodoro che ti piace, grande o piccolo. Io uso di tutto, dai pomodorini ai pomodorini grandi. I pomodori più piccoli si asciugheranno più rapidamente, i pomodori più grandi impiegheranno più tempo.

READ  10 idee fantastiche per arredare piccolo giardino da sogno

La cosa principale da ricordare è utilizzare pomodori di dimensioni uniformi all’interno della stessa partita in modo che si asciughino più o meno alla stessa velocità. Oltre a questo, puoi usare qualsiasi varietà di pomodoro e qualsiasi dimensione di pomodoro che ti piace.

Come si conservano i pomodori secchi?

Metti i pomodori secchi completamente raffreddati in un sacchetto o contenitore ermetico e conservali in frigorifero dove si conserveranno per alcuni mesi (a seconda di quanta umidità è rimasta nei pomodori) o in congelatore dove si conserveranno ancora più a lungo.

Se si conservano in frigorifero non tenerli nel cassetto frutta e verdura, devono essere mantenuti asciutti, in un ambiente il più possibile privo di umidità. Controlla spesso i pomodori per eventuali segni di muffa e scarta i pomodori se ne vedi.

Come confezionare i pomodori secchi in olio d’oliva

Una volta che i vostri pomodori sono completamente essiccati e raffreddati, potete confezionarli nell’olio d’oliva, se lo desiderate. Questo li gonfierà e li renderà perfetti da aggiungere a cose come antipasti e piatti di formaggi/salumi, condimenti per insalate, insalate di pasta e qualsiasi altra cosa in cui normalmente useresti pomodori secchi. Dal momento che sono confezionati in olio d’oliva, non lo faranno Non devono essere ricostituiti con acqua e hai la possibilità di aggiungere più sapore mettendo nell’olio d’oliva cose come erbe e/o aglio insieme ai pomodori. Ecco come farlo:

  • Usa vasetti di vetro piccoli; minore è l’esposizione all’aria, meglio è. Evita di usare barattoli o lattine di metallo in quanto possono creare un sapore metallico. Scegli vasetti con coperchi ben aderenti.
  • Ricostituire i pomodori secchi in acqua tiepida per circa 30 minuti, stenderli e tamponare poi con carta assorbente per eliminare quanta più umidità possibile.
  • Per ammorbidire ulteriormente i pomodori e fare quel passo in più per prevenire la crescita batterica, puoi immergere i pomodori nell’aceto di vino, nel succo di limone o lime in bottiglia prima di aggiungerli all’olio d’oliva.
  • Metti i pomodori nel barattolo, sovrapponendoli a piacere con erbe aromatiche e/o aglio, quindi versaci sopra l’olio d’oliva in modo che i pomodori siano completamente immersi nell’olio d’oliva. Chiudete bene i vasetti.
  • I sapori migliorano nel tempo. Lascia riposare i pomodori per almeno qualche giorno prima di usarli, preferibilmente più a lungo. Se si utilizzano erbe aromatiche e aglio, attendere almeno 24 ore prima dell’uso.
  • Nota: se usi erbe aromatiche e aglio, assicurati di conservare i barattoli in frigorifero. Le linee guida sulla sicurezza raccomandano di consumare i vasetti entro 4 giorni (vedi di più su questo nella prossima sezione di seguito). L’olio nei vasetti conservati in frigorifero si solidificherà ma si liquefarà velocemente una volta a temperatura ambiente.
  • Se si utilizzano erbe essiccate, i pomodori sott’olio possono essere conservati a temperatura ambiente. Saprai che sono cattivi se hanno un sapore rancido. Se scopri della muffa, scarta immediatamente. Tuttavia, consigliamo di conservare i vasetti in frigorifero per due motivi: ridurrà il rischio di deterioramento e ne prolungherà la durata (in genere fino a 3 mesi), evitando che il contenuto diventi rancido più rapidamente. Anche in questo caso, l’olio si solidificherà ma si liquefarà rapidamente di nuovo a temperatura ambiente.

Puoi confezionare i pomodori sott’olio così com’è oppure puoi tagliarli prima per comodità per poi aggiungerli ai condimenti per insalate, nelle salse o come preferisci usarli.

come fare i pomodori secchi

Essiccare i pomodori

Più economico di quello acquistato in negozio e ha un sapore MOLTO migliore, impara a preparare i pomodori secchi al sole, al forno o nell’essiccatore! (Vedi il post del blog per le istruzioni sull’essiccazione al sole e sull’imballaggio nell’olio.)

Stampa ricetta

Pin Recipe

Preparazione

10

min

Cottura

7

h

Portata

Contorno

Cucina

Italiana

Porzioni

18

Persone

Calorie

14

kcal

Equipment

  • Essiccatore

  • Forno

  • Sole

Ingredienti

  

  • 3 chili di pomodori maturi (la quantità è solo indicativa, usane più o meno a piacimento) , lavati e tagliati a metà se di media grandezza e in quarti se grandi. Ritaglia le piccole parti del torsolo/gambo. Nota: cerca di mantenere le taglie uniformi in modo che si asciughino più o meno alla stessa velocità.

  • sale marino

  • erbe/spezie essiccate (facoltativo)

  • olio d’oliva per il confezionamento (facoltativo, vedere il post del blog sopra per le istruzioni)

Istruzioni

 

  • **Per l’essiccazione al sole e/o il confezionamento dei pomodori in olio d’oliva, vedere il post del blog per le istruzioni**

    Preriscalda il forno a 160 gradi F (un po’ più alto va bene se il tuo forno non va così basso). Se si utilizza un disidratatore, impostare la temperatura tra 140 e 160 gradi F.

    Su una griglia o una teglia foderata di carta da forno (non usare pellicola, può reagire), disporre i pomodori tagliati verso l’alto e cospargere molto leggermente di sale marino. Se lo si desidera, aggiungere alcune erbe o spezie essiccate.

    Girare i pomodori a metà cottura in modo che possano continuare ad asciugarsi dall’altro lato. Per i pomodori più grandi premerli delicatamente con una spatola per appiattirli un po’ e far uscire un po’ di liquido.

    NOTA: anche se i tuoi pomodori sono di dimensioni uniformi, si asciugheranno comunque a velocità leggermente diverse, quindi tienili d’occhio e rimuovi quelli che sono stati fatti mentre gli altri continuano ad essiccare.

    Se hai un carico extra di pomodori nel tuo forno, puoi aprire la porta del forno di un pollice o due per consentire una migliore circolazione ed evitare che si cuociano a vapore.

    NOTA: L’essiccazione dei pomodori richiederà diverse ore, quante dipenderanno dalle dimensioni e dal contenuto d’acqua dei pomodori.

    I pomodori sono cotti quando sono molto asciutti ma ancora malleabili. Se essiccati troppo a lungo saranno duri e coriacei o fragili, se non asciugati abbastanza a lungo diventeranno ammuffiti rapidamente. Quando le premi tra le dita dovrebbero essere flessibili ma non per nulla mollicce o umide.

  • Per conservare: Mettere i pomodori secchi completamente raffreddati in un sacchetto o contenitore ermetico e conservarli in frigorifero dove si conservano per alcuni mesi (a seconda di quanta umidità è rimasta nei pomodori) o nel congelatore dove si conservano ancora più a lungo. Se si conservano in frigorifero non tenerli nel cassetto frutta e verdura, devono essere mantenuti asciutti, in un ambiente il più possibile privo di umidità. Controlla spesso i pomodori per eventuali segni di muffa e scarta i pomodori se ne vedi.

  • Come ricostituire i pomodori secchi: metterli a bagno in acqua tiepida per circa 30 minuti o finché non saranno morbidi e malleabili. Toglili dall’acqua, asciugali con carta assorbente e usali come indicato nella tua ricetta. E se stai preparando una zuppa o uno stufato, assicurati di salvare e usare l’acqua di ammollo del pomodoro! In alternativa potete anche mettere a bagno i pomodori secchi nel vino o nel brodo.

  • Per imballare i pomodori secchi in olio d’oliva: * Vedi il post del blog sopra per le istruzioni.

  • Produce circa 2 1/4 tazze di pomodori secchi a seconda del contenuto d’acqua dei pomodori e per quanto tempo sono stati asciugati.

Note

Valori nutrizionali pomodori essiccati

  • Calorie: 14 kcal
  • Carboidrati: 3 g
  • Proteine: 1 g
  • Grasso: 1 g
  • Grassi saturi: 1 g Sodio: 4 mg
  • Potassio: 179 mg
  • Fibra: 1 g
  • Zucchero: 2 g
  • Vitamina A: 630 UI
  • Vitamina C: 10 mg
  • Calcio: 8 mg
  • Ferro: 1mg

Potrebbe interessarti: Come conservare la salsa di pomodoro.

Keyword

come fare i pomodori secchi

Articolo correlato: Come conservare i pomodori freschi.


Come fare i Pomodorini secchi in casa


Come fare correttamente i pomodorisecchi in casa per conservarli al meglio. Antica tradizione mediterranea, per conservareilpomodoro solo col sale e olio, infatti, sono detti volgarmente Pomodori salati. Con i mezzi moderni a disposizione in ambiente domestico è un gioco da ragazzi.
Come conservare i Pomodori Secchi:
https://youtu.be/P5P1oTzKQ
Iscriviti anche tu a ProduciamoNaturalmente : https://www.youtube.com/c/ProduciamoNaturalmente e aiutaci a divulgare informazioni utili sia per i produttori che per i consumatori. Se il video ti è piaciuto particolarmente condividilo 😉
Abbonati a questo canale per accedere ai vantaggi:
https://www.youtube.com/channel/UC1BcgcKxWz87bxH8nCmP2GQ/join
Social
https://www.facebook.com/moranamario/
https://www.instagram.com/produciamonaturalmente/
https://t.me/produciamonaturalment
Web
https://produciamonaturalmente.blogspot.com/
https://pomodoromoranamario.business.site/
Sei libero di commentare ma nel rispetto reciproco: https://youtu.be/ukOigLGWOw
Le nostre conserve di pomodoro artigianali:
https://youtu.be/xfx68BrGCc
https://youtu.be/XMvBTCKOZQQ
Gruppo FB Produciamo Naturalmente:
https://www.facebook.com/groups/2503797519735719/
Saluti dal vostro produttore di fiducia
Gianluca Morana

Related Articles

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

Check Also
Close
Back to top button