Food

Come piantare un ananas: quando e dove piantarlo

Rate this post

Rate this post

Cómo plantar una piña

L’estate è il periodo in cui ci ritroviamo nei supermercati con ananas da comprare. Sono maturi, deliziosi e sicuramente ne hai mai mangiato uno che ti è dispiaciuto finire perché era delizioso. Ma se ti dicessimo che puoi imparare a piantare un ananas e scegliere i migliori esemplari per provare a farne crescere una pianta?

Se abbiamo già stuzzicato la tua curiosità e vuoi sapere come fare, allora ti regaliamo il chiavi in ​​modo da imparare a piantare facilmente un ananas.

Come piantare un ananas passo dopo passo

Cómo plantar una piña

Gli ananas, come con altri frutti e verdure, vengono piantati in modo diverso dal solito con i semi. Ovviamente la prima cosa di cui hai bisogno è un ananas. Ma, per avere maggiori possibilità di successo, raccomandiamo che non sia né verde né troppo maturo. Se ha anche un odore dolce, molto meglio, a meno che tu non preferisca che questo frutto sia un po’ più acido.

Con l’ananas scelto, il primo passo che dovresti fare è quello di tagliare la corona all’ananas. Cioè la parte con le foglie (sì, quella che si mette sempre di mezzo perché non entra nel frigorifero). Quando si tratta di piantare un ananas, devi assicurarti di non strappare quelle foglie perché, se lo fai, non crescerà bene.

Devi rimuovere alcune foglie inferiori, abbastanza da poter vedere il gambo. Questo aiuterà le radici ad apparire molto prima.

Ora, un trucco per aiutare il ananas finisce per diventare una pianta è che, per una settimana, ce l’hai con lo stelo capovolto vicino a una finestra. Cioè, con le foglie rivolte verso il basso, appese. In questo modo lo aiuterai ad asciugarsi e anche le ferite che deve chiudere.

Dopo quel tempo, hai due opzioni.

Come piantare un ananas in vaso?

Cómo plantar una piña en maceta

Una delle opzioni che hai su come piantare un ananas è metterlo direttamente in un vaso di circa 25 centimetri. Devi aggiungere del terreno da giardino e, se possibile, della materia organica. Ad esempio, a Il mix ideale sarebbe hummus di vermi, fibra di cocco e torba.

L’ananas va piantato lasciando sempre la base delle foglie in alto.

READ  Bella di notte: guida completa alla coltivazione e cura

Questo metodo richiederà un po’ più di tempo per sviluppare le radici, ma alla fine lo farà se lo tieni d’occhio e mantieni il substrato umido (non impregnato d’acqua). Inoltre, cerca di fornire una temperatura che non scenda sotto i 18 gradi e ben esposta al sole. Puoi aggiungere del fertilizzante se lo hai piantato in estate ma non troppo perché può bruciarlo (soprattutto all’inizio).

Come piantare un ananas in acqua

L’altra opzione che hai per l’ananas è di passarlo prima attraverso un processo ad acqua. Questo è molto comune in altri frutti e verdure e aiuta le radici a svilupparsi bene. Per fare questo, devi solo prendere un contenitore in cui sai che lo stelo può entrare bene e toccare l’acqua.

È necessario attaccare quattro bastoncini, uno su ciascun lato del gambo (alla base di questo), per poterlo trattenere e che, così, non cada nel recipiente ma piuttosto che i bastoncini si appoggino sui bordi di esso e lo tengano in piedi, ma con l’acqua che tocca il gambo, ovviamente.

Devi posizionare questo contenitore vicino a una finestra dove c’è il sole e aspettare che appaiano le radici, il che può richiedere diverse settimane. Intanto ogni 2-3 giorni è consigliabile cambiare l’acqua, in modo che non compaia la muffa.

Una volta che le radici sono apparse e sono grandi, sarà il momento di piantalo in un vaso (come abbiamo visto prima). Ti consigliamo, anche se vuoi piantarlo nel terreno, di passare prima attraverso il processo di invasatura in quanto ciò darà alla pianta più forza per adattarsi in seguito al suo nuovo ambiente, soprattutto perché richiederà la stessa cura di una pianta in vaso . dentro.

Quando piantare gli ananas?

In realtà, ci sono ananas tutto l’anno. Non è comune vederli nei fruttivendoli, ma la verità è che nei supermercati e nei grandi magazzini esportano questo frutto da altri paesi, quindi potresti facilmente piantare un ananas in qualsiasi momento dell’anno.

Ora davvero, il momento migliore per farlo è l’estate. È quando le temperature possono aiutare a raggiungere il successo in questo progetto, soprattutto perché gli ananas non tollerano le basse temperature.

Inoltre in estate ti dà la possibilità di seminare all’aperto, e poi basterebbe proteggerlo dal freddo per continuare il suo corso.

READ  Potatura dell’arancio in vaso: [importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]

Quanto tempo impiega un ananas a crescere?

¿Cuánto tiempo tarda en crecer una piña?

Se hai già piantato il tuo ananas e si sta sviluppando a poco a poco, aspetterai che ti dia quei frutti. Ma la verità è che devi armarti di molta pazienza. Per cominciare, e purché sia ​​piantato in un clima temperato, L’ananas impiegherà almeno 18 mesi per dare i suoi frutti. Se il tempo è mite, non aspettare fino a 36 mesi. Solo se la pianta è in vaso questo tempo può essere ridotto a 24 mesi.

El Il primo obiettivo della pianta è quello di crescere, e nessun frutto apparirà per almeno 3 anni dopo averlo piantato. Se tutto va bene.

Ti renderai conto che otterrai un ananas quando vedrai un germoglio al centro delle foglie. Questo accade quando la pianta ha circa un anno, e vedrai che fiorirà, a differenza di altre, in inverno. Due mesi dopo, vedrai un cono rosso, che produce fiori blu per diverse settimane. È dopo questi fiori che il frutto comincia a svilupparsi ma, fino a quando non saranno trascorsi almeno quattro mesi, non potrete raccoglierlo perché non sarà maturo (quando acquisterà un colore dorato lo sarà).

Dovresti anche sapere che la pianta di ananas produce solo un ananas per stelo. Ciò significa che se hai un solo gambo, ti darà un ananas, ma se ne hai diversi, ce ne saranno di più. In generale, di solito sviluppa tre talee durante la sua vita.

Nel caso in cui l’ananas è piantato in vaso è normale che abbia un solo frutto, a differenza di se lo pianti nel terreno all’esterno (e a patto che fornisci tutti i bisogni).

Hai il coraggio di piantare un ananas? Fateci sapere i vostri progressi!


Come coltivare l'ananas nel proprio appartamento


http://www.corsogiardinaggio.it/regalo/
Ecco come coltivare l’ananas nel proprio appartamento. In questo semplice video ti illustro i passi per trasformare ciò che buttiamo dell’ananas una volta mangiata in una bellissima pianta pronta per arredare la tua casa!

REGALO PER TE 🙂

Vuoi evitare che le tue piante muoiano?
Clicca ora sul link e scopri come, è Gratis!
http://www.corsogiardinaggio.it/regalo/
P.s: Avrei molto piacere a leggere un tuo commento e capire se questo video è stato utile.
Un caloroso saluto
Nicola Di Mattia

Related Articles

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

Back to top button