Food

Come tagliare la dracaena? 26 foto come fare la potatura ramificata a casa? istruzioni dettagliate per potare la dracaena che è cresciuta fino al soffitto

Rate this post

Rate this post

Come tagliare la dracaena?

La formazione della Dracaena è un processo molto semplice che ogni fiorista dilettante può padroneggiare. La cosa principale è fare il taglio del tronco e delle foglie in tempo. Grazie a questo, diventerà lussureggiante e sembrerà più lussuosa. Tali procedure devono essere eseguite regolarmente, osservando tutte le regole.

Perché hai bisogno di potatura?

Molto spesso, la potatura della dracaena è necessaria per preservare il fiore. E inoltre viene eseguito per altri motivi:

  • dare un aspetto presentabile – per il rinnovamento e il ringiovanimento;
  • scegli una taglia che sia comoda per te, in modo che non sia troppo alta;
  • potatura sanitaria.

    Se la dracaena è cresciuta fino a raggiungere dimensioni abbastanza grandi, ad esempio fino al soffitto, potrebbe iniziare a rompersi. E per evitare tali problemi, deve essere tagliato.

    È categoricamente impossibile che il fiore cresca a grandi dimensioni. Va tagliato quando la lunghezza ha raggiunto i 40 cm.

    Grazie a ciò, la dracaena sarà compatta e non perderà le sue qualità decorative.

    Anche quando la dracaena è stata immediatamente pizzicata per formare una corona, e ciò è stato fatto correttamente, è molto probabile che quando crescerà perderà comunque il suo aspetto presentabile. Pertanto, deve solo essere tagliato.

    La potatura è necessaria se la pianta è malata e le foglie cadono. Questo è l’unico modo per salvare il fiore.

    Dracaena tollera perfettamente la potatura e questo ti permette di creare una bella corona. Grazie alla potatura, puoi facilmente mantenere un aspetto presentabile della pianta, aggiornare e dare la forma che desideri.

    Ora scopriamo come tagliare correttamente la dracaena.

    Tempo trascorso

    Scopriamo quando è necessario eseguire tale procedura. Gli esperti dicono che il periodo più adatto è la primavera, ovvero: aprile e maggio… In questo momento, c’è un processo come il flusso della linfa e in questo momento c’è una crescita dinamica.

    In primavera, i fitormoni vengono prodotti in grandi quantità, con l’aiuto dei loro germogli laterali crescono più velocemente. Le incisioni in questi momenti sono momentaneamente serrate.

    Molti sono interessati alla domanda se sia consentito potare la dracaena in inverno e in estate.

    I fioristi sostengono che durante questi periodi non vale la pena eseguire questa operazione, perché è molto stressante.… La pianta è dormiente e tutti i processi sono in uno stato rallentato. Se tagli il fiore in questo momento, i germogli germoglieranno a lungo o, del tutto, non appariranno e la ferita guarirà a lungo.

    E anche la potatura della pianta in inverno o in estate è possibile solo in caso di emergenza, ad esempio se la pianta è rotta. Bisogna tener conto che questo può essere fatto solo su un fiore sano.

    Consigli passo passo

    Per non peggiorare solo la pianta o non distruggerla, devi seguire chiaramente le istruzioni passo passo durante la potatura.

    Per cominciare, prendiamo uno strumento alcolizzato per questo. Per prima cosa è necessario determinare l’altezza in cui verrà effettuato il taglio, mentre è severamente vietato che sia al di sotto di un’area di 30 cm… La fetta futura dovrebbe essere posizionata a un livello tale da consentire un facile accesso alla luce. Quindi, con un coltello affilato e disinfettato, praticare con cura e precisione un’incisione nel punto in cui è stato fatto il segno.

    È impossibile rompere i germogli in qualsiasi condizione… Il succo che appare nel punto in cui viene effettuato il taglio viene rimosso con un batuffolo di cotone.Quindi questa zona deve essere trattata con vernice da giardino, carbone attivo frantumato o paraffina fusa. È meglio non usare la cera, per non danneggiare il fiore.… Questo per evitare che la canna si secchi.

    READ  Giardino alla francese - 5 idee ispiratrici per il design del giardino alla francese

    Nel caso in cui il fogliame si trovi a una distanza di 10 cm o più, dovrebbe essere rimosso per ridurre al minimo l’area di evaporazione e la rapida germinazione dei germogli.

    Per risvegliare la formazione del rene sul tronco, si consiglia di trattarlo con uno stimolante della crescita. Una soluzione acquosa di stimolanti della crescita biologica è adatta.

    Successivamente, è necessario avvolgere il tronco leggermente al di sotto del taglio con muschio di torba inumidito e lasciare aperto il taglio. Quindi indossare un normale sacchetto di plastica o pellicola trasparente per mantenere l’umidità e la temperatura desiderate. Quindi avvolgere l’incisione con muschio di torba.

    Il mese successivo, si formeranno nuovi germogli sul tronco, ma prima che appaiano, è necessario pulire la serra almeno una volta ogni 5 giorniper innaffiare e ventilare la pianta, quindi la rimuoviamo in una stanza buia e fresca.

    Nel caso in cui si abbia una dracaena giovane con un solo tronco, di buona altezza, non inferiore a 30 cm alle foglie, allora si ha la possibilità di potarla per ottenere dei germogli laterali per la ramificazione. Per fare questo, devi tagliare circa 10 cm dalla parte superiore del fiore. Dopodiché, dovrebbe formarsi un certo numero di germogli.

    Si consiglia di conservare solo i tre germogli più forti in modo che abbiano più spazio per un’ulteriore crescita.

    Se la potatura viene eseguita in casa, è necessario seguire alcune regole. Differiranno a seconda dell’obiettivo che ti sei prefissato: formerai una bella corona, vuoi ringiovanire un fiore o eseguire procedure sanitarie.

    Per tagliare un ramo per un ramo, viene utilizzata una tecnica standard. Alla prima operazione con un coltello, l’apice viene tagliato. Quindi è necessario trattare il sito di taglio con paraffina, dopo di che la pianta viene posta in un luogo buio e fresco. La temperatura non deve superare i +25 gradi… E perché la pianta inizi a ramificarsi, ci vorrà molto tempo.

    Il fiore non germoglierà subito. Ci vorranno almeno tre mesi.

    Se hai già avuto esperienza con la potatura della dracaena, ma molti tronchi sono già cresciuti, dovrai ripetere questa operazione. Taglia la parte superiore della corona allo stesso livello. E rimuoviamo anche le foglie danneggiate, non faranno una corona attraente. Per ottenere un fiore su più livelli, è possibile tagliare i germogli a diverse altezze.

    Durante la potatura per le procedure sanitarie, vengono rimosse solo le parti ferite, rotte e malate della pianta.

    Fondamentalmente, tali difficoltà sorgono a causa di cure inadeguate: irrigazione troppo abbondante, aria secca e fredda. Tali errori vengono immediatamente visualizzati sulla pianta, inizia a perdere colore, le foglie si seccano e cadono. Nel processo, il tronco è esposto e la dracaena perde il suo bell’aspetto.

    Dopo che la pianta è stata trattata con agenti antimicotici, è possibile tagliarla solo dopo 10 giorni. Questo viene fatto per fermare la malattia e rimuovere le aree danneggiate.

    Consigli utili

    Solo in caso di malattia grave la pianta può essere potata in qualsiasi stagione dell’anno. È importante tagliare assolutamente tutte le aree danneggiate del fiore: tronco, fogliame, rami. E anche molto è imperativo ispezionare le condizioni delle radici… Nel caso in cui le radici siano parzialmente colpite, vengono anche potate e disinfettate.

    READ  Quando e come usare il chelato di ferro per le piante?

    Se le radici sono tutte colpite, puoi provare a salvare le parti buone del fiore per ulteriori coltivazioni. Le parti superiori mozzate del tronco, se in ordine, verranno poi trapiantate, ma prima è necessario abbassarlo a scopo preventivo in una soluzione di permanganato di potassio per 6 ore.

    Per eseguire il taglio sono adatte cesoie da giardino o un coltello affilato. Questa procedura deve essere eseguita esclusivamente in condizioni sterili. La lama deve essere trattata con qualsiasi disinfettante in tuo possesso. E anche l’affilatura della lama è molto importante., influisce sulla qualità del taglio. La lama deve essere ben affilata affinché il taglio sia perfettamente dritto.

    Nel caso in cui segui tutte queste regole, aumenta la probabilità che il picciolo metta radici, cresca e non marcisca, così come la ferita che è stata fatta guarirà più velocemente. E non dimenticare che il taglio appena effettuato deve essere elaborato senza fallo in modo che non si verifichi l’infezione. Dovrebbe essere trattato con un agente antimicotico adatto a questo scopo. Se tale strumento non è disponibile, è adatto il carbone attivo frantumato.

    Devi chiudere la ferita con una pece da giardino… Pertanto, chiudiamo la canna dall’aria e impediamo che la canna si asciughi. Se non c’è cera, è possibile utilizzare la paraffina.

    Prendersi cura di una giovane pianta dopo la potatura iniziale, prima che compaiano i germogli, dovrebbe essere attentamente: inumidire il terreno, è meglio farlo attraverso un pallet, ventilare una volta alla settimana rimuovendo una serra fatta in casa.

    Sarà meglio tagliare gli steli a diverse altezze.… Ai tagli si formeranno dei raggi. Di conseguenza, la pianta acquisirà un bel volume.

    Assicurati di prenderti cura della pianta dopo che è stata tagliata. Per prima cosa devi creare le condizioni necessarie.

    • Quando la pianta ha formato nuovi germogli laterali, rimuoviamo la serra creata dalla pianta e la trasferiamo nella sua posizione originale.
    • L’umidità richiesta nella stanza dovrebbe essere del 75%.
    • La temperatura nella stanza non dovrebbe essere superiore a +25 gradi.
    • Illuminazione. I raggi del sole dovrebbero entrare in modo uniforme. A volte è necessario capovolgere la pianta in modo che i germogli non si protendano verso il sole e si sviluppino allo stesso modo.
    • Irrigazione. Presta attenzione al terreno in cui è piantato il fiore: dovrebbe essere sempre umido, ma esagerare con l’irrigazione.
    • Spruzzare il fogliame una volta al giorno con acqua distillata. È meglio farlo da un flacone spray per spruzzare uniformemente l’acqua su tutte le foglie. Introduciamo stimolanti della crescita biologica un paio di volte a settimana.



    È molto importante assicurarsi che l’acqua non cada sugli steli accorciati delle foglie.… Questo proteggerà la pianta dal decadimento dello stelo. La cosa principale è seguire tutte le istruzioni. Quando tutti gli sforzi saranno fatti, solo allora la dracaena ti delizierà.


    Per ulteriori informazioni su come tagliare un albero del drago, guarda il video qui sotto.


    Dracaena fragrans | How to Grow Dracaena Fragrans in Water | Cây Phát Tài


    Dracaena fragrans | How to Grow Dracaena Fragrans in Water | Cây Phát Tài
    Please subscribe to the channel
    Vườn \u0026 Nhà YouTube https://bitly.vn/45aw
    Thank You ! Vườnnhà Dracaenafragrans lamvuon
    Dracaena, Dracaena fragrans, làm vườn, cuộc sống ở mỹ, gardening, garden

    Related Articles

    Trả lời

    Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

    Back to top button