Food

Piante ricadenti: le varietà più belle e facili da coltivare

Rate this post

Rate this post

Sei alla ricerca di un tocco di verde per il tuo balcone? Un’ottima soluzione sono le piante da esterno perenni ricadenti, che abbelliscono qualsiasi spazio e non richiedono molte cure. Scopri le più belle!

Che sia estate o inverno, avere un balcone o un giardino con un tocco di verde mette sempre di buonumore. Tra le specie preferite da esterno, ci sono sicuramente le piante da balcone perenni ricadenti che sopravvivono a lungo del tempo e che, nella maggior parte dei casi, non richiedono cure particolari. Ognuna di esse ha delle caratteristiche specifiche: ne esistono di sempreverdi e varietà fiorite, che nei mesi più caldi regalano fiori dai colori accesi e sgargianti.

Il tuo browser non può visualizzare questo video

Video di

Domenica Melillo

Edera

Se si pensa alle piante perenni ricadenti, sicuramente quella più famosa è l’edera. Appartenente alla famiglia delle Araliaceae, di edera ne esistono numerose varietà, che si distinguono solitamente per il colore delle loro foglie. Possono essere verde scuro o caratterizzate da bordature bianche, gialle o color crema. Non producono fiori, ma piccole bacche nere o sulle tonalità del giallo che hanno al loro interno dei noccioli. In quanto pianta rampicante, l’edera è utilizzata non solo per decorare i balconi delle case di città, ma anche per rivestire giardini rocciosi, muretti, pareti e altre zone esterne degli edifici, persino divisori tra varie aree.

Tutte le specie sono facili da coltivare e molto resistenti ai climi più caldi e al freddo, nonostante vadano messe al riparo durante le gelate più dure. Soprattutto l’edera dalle foglie verde scuro preferisce le zone fresche e ombreggiate. In generale, per una coltivazione efficace, gli esperti di giardinaggio consigliano di annaffiare con regolarità il terriccio nel periodo di crescita, tra aprile e settembre. Così facendo si evita che lo strato di terreno superficiale resti asciutto. Al contrario, nel periodo autunno-inverno si possono limitare le annaffiature una volta al mese.

Surfinia

Originaria in parte del Brasile e in parte del Giappone, la Surfinia appartiene al genere Petunia e alla famiglia delle Solanaceae. È una pianta perenne ricadente molto diffusa sui balconi italiani e ogni anno colpisce per i suoi fiori molto colorati. Infatti, con la sua caratteristica forma a campanula, la surfinia regala una fioritura che può protrarsi dalla primavera fino ai mesi autunnali, ottobre-novembre. I suoi fiori vanno dal bianco al rosso, dal viola al rosa e al blu. Come abbiamo accennato, è una specie a cascata, che può crescere fino a due metri.

A differenza di altre piante perenni, soprattutto le sempreverdi, la surfinia richiede qualche attenzione in più. Infatti, non è molto resistente al freddo e per questo è meglio spostare il vaso in zone più riparate durante l’inverno. Inoltre, in estate, per favorire la fioritura andrebbe esposta in pieno sole e bisognerebbe annaffiare con molta costanza il terriccio prima che si asciughi del tutto.

Eschinanto

Sempre per chi apprezza le piante perenni ricadenti fiorite, l’eschinanto offre una valida soluzione. Appartengono a questo genere diverse piante della famiglia delle Gesneriaceae, varietà originarie delle zone sub-tropicali. Queste specie si riconoscono per i loro fusti flessibili e sinuosi, che possono essere sia ricadenti che rampicanti. Sono ricoperti da una leggera peluria e spuntano su di essi delle belle foglie a forma ovale, mentre dalla tarda primavera all’estate inoltrata è il periodo della fioritura. I fiori dell’eschinanto sono di conformazione cilindrica e il loro colore cambia a seconda della varietà. Possono andare dal rosso all’arancione, dal giallo al viola o porpora.

READ  Albero di ibisco: guida alla cura e alla crescita (compreso l'ibisco intrecciato)

In generale, l’eschinanto è una pianta da esterno. Non a caso, la vediamo spesso abbellire balconi e terrazzi in vasi sospesi. Tuttavia, a differenza di altre specie perenni, non sopporta bene il freddo, quindi, durante i mesi invernali, è possibile tenerla in appartamento, a patto che non venga messa a contatto diretto con fonti di calore. In estate, invece, il vaso va posizionato in una zona in cui la luce del sole si alterna a momenti di ombra e va annaffiato in modo moderato, aspettando sempre che il terreno si sia asciugato del tutto prima di dare altra acqua.

Mandevilla

Conosciuta anche come Dipladenia, la mandevilla è una pianta sempreverde rampicante ornamentale originaria dell’America tropicale e che appartiene alla famiglia delle Apocinaceae. Proprio per la sua conformazione, è scelta molto spesso per abbellire balconi, terrazzi e giardini. Infatti, può essere coltivata in vaso come le altre piante ricadenti oppure essere sistemata in prossimità di muri, spazi rocciosi o pareti per sfruttarne le sue qualità rampicanti. La mandevilla si distingue per le sue foglie ovoidali verde scuro e, soprattutto, per la meravigliosa fioritura che regala durante la stagione estiva. I suoi fiori vanno dal rosso al bianco al rosa.

La coltivazione della dipladenia è simile a quella dell’eschinanto. Può essere tenuta all’esterno solo in zone in cui la temperatura invernale non scende mai al di sotto dei 5°C, altrimenti durante i mesi più freddi va spostata in casa, messa lontano dalle fonti di calore e posizionata vicino a una finestra dove possa ricevere la luce naturale del sole. In primavera e in estate va annaffiata frequentemente, lasciando però drenare l’acqua tra un’annaffiatura e l’altra. In autunno e in inverno, invece, richiede solo sporadiche annaffiature.

Gelsomino Asiatico “Summer Sunset”

Il suo vero nome è Trachelospermum asiaticum ed è una pianta che si sta diffondendo sempre di più in Italia grazie al suo portamento ricadente, rampicante e anche tappezzante. Il gelsomino asiatico “Summer Sunset” sempreverde si distingue dal classico gelsomino perché la sua particolarità non sono i fiori, bensì le foglie. Infatti, presenta un fogliame di colori diversi, dove si mescolano verde, giallo e arancione, mentre in inverno diventa persino di un rosso rubino. Questa connotazione lo rende una delle piante rampicanti o ricadenti più apprezzate per decorare gli esterni, come giardini rocciosi o aiuole, oppure semplicemente per dare un tocco di verde al balcone di casa, tenuto in un vaso sospeso.

A differenza di altre piante, gelsomino asiatico “Summer Sunset” è molto resistente al freddo e alle basse temperature, ma si adatta anche ai climi caldi. Può essere posizionato in pieno sole solo se il suo terreno è mantenuto costantemente umido, altrimenti meglio una zona in ombra. Va annaffiato in maniera moderata, assicurandosi che il terriccio non sia mai secco o che vi sia un ristagno d’acqua.

READ  Piante da esterno, tante idee originali per garantire la privacy

Senecio

Non mancano delle opzioni per chi ama le piante grasse. Come specie sempreverde ricadente da balcone, il senecio è un’ottima soluzione. Infatti, originario dell’Africa e appartenente alla famiglia delle Asteraceae, il senecio è una pianta grassa succulenta perenne molto utilizzata per decorare e abbellire tutti gli esterni, dai terrazzi ai giardini, grazie alle sue caratteristiche foglie tonde che assomigliano a un palloncino. Ne esistono comunque di molte varietà. Per esempio, la macroglossus è quella considerata più ornamentale e scenografica grazie proprio alle sue foglie verde scuro che richiamano come forma quelle dell’edera.

Durante la tarda estate e i mesi d’autunno offre una bellissima fioritura che si distingue per i suoi fiori gialli simili a piccole margherite. Come la maggior parte delle piante grasse, neanche il Senecio richiede molte cure per la sua coltivazione a patto che non stia all’esterno qualora la temperatura scendesse sotto lo zero. Nelle zone in cui c’è un clima mite, può essere coltivato in giardino a ridosso di muri o pareti rocciose oppure sospeso a un ramo di una albero. Altrimenti, se si vive in appartamento, si adatta a un piccolo vaso posizionato prevalentemente in pieno sole.

Pervinca minore

Originaria dell’Europa e dei Tropici, la Pervinca appartiene alla famiglia delle Apocinacee ed è una pianta perenne sempreverde tipica del sottobosco. A seconda di come è coltivata, ha portamento ricadente, tappezzante o strisciante e tutto ciò la rende perfetta per decorare qualsiasi tipo di esterno, che sia un balcone come elemento singolo o un giardino insieme ad altre piante. Presenta un fogliame molto originale, fatto di piccole foglie a forma ovale verde scuro, mentre, nel caso della pervinca variegata, esse sfoggiano una bordatura color crema. Tra aprile e giugno, la pervinca dona una bellissima fioritura. Si tratta di fiori pendenti a cinque petali che, in genere, si distinguono per il loro colore blu-viola, anche se non mancano casi di fioriture sul rosa, bianco o rosso.

Tutte le varietà di pervinca hanno bisogno di luce e di aria, quindi si prestano alla vita all’aperto e non in appartamento, tranne che nei mesi invernali più freddi. Infatti, tra novembre e febbraio, può essere tenuta in casa senza avere contatti diretti con le fonti di calore e posizionata in prossimità della luce esterna. Va annaffiata molto regolarmente nella stagione primaverile ed estiva, mentre in quella autunnale e invernale sarà sufficiente dare un po’ d’acqua per mantenere il terriccio umido.

NEWS
LETTER

consigli, news, curiosità e tanto altro!


8 PIANTE RICADENTI – EFFETTO GIUNGLA URBANA


Cari Piantofili!
Il video di oggi tratta le piante ricadenti da appartamento, perfetto per rendere i nostri spazi una vera e propria giungla urbana. Questo genere di piante è perfetto per complementare tutte le stanze in stile Boheme o anche semplicemente per aggiungere del verde a mensole e scaffali.
In questo video oltre a elencare i vari tipi di piante voglio darvi anche qualche consiglio riguardo la loro cura.
Le piante del video sono:
ESCINANTO
COLLANA DI CUORI/CEROPECIA WOODII
COLLANA DI PERLE/SENECIO ROWLEYANUS
HOYA (CARNOSACARNOSA COMPACTAKERRII)
FICUS PUMILA/FICUS REPENS
PEPEROMIA PROSTRATA
PEPEROMIA PECUNIIFOLIA

Related Articles

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

Back to top button