Food

Quante angurie fa una pianta? numero di frutti e cose da sapere

Rate this post

Rate this post

quante angurie fa una pianta? Numero di frutti e cose da sapere

L’anguria, anche detta cocomero, è probabilmente il frutto che maggiormente ci ricorda l’estate.

Questo anche grazie alle sue proprietà rinfrescanti e al fatto che completa la sua maturazione proprio nel periodo estivo.

Coltivazione anguria

Le piante di anguria

Le piante di anguria producono, in media, dai due ai quattro frutti per pianta.

Su ogni pianta sono presenti sia fiori femminili che maschili, seppur la percentuale di fiori femminili sia molto inferiore a quella di fiori maschili, entrambe fondamentali per la produzioni dei frutti.

Un anguria può arrivare a pesare sino a 90 kg, tuttavia, per ottenere un frutto così pesante, sarà necessario diradare il frutto stesso: le viti, infatti, non contengono abbastanza sostanze nutritive per occuparsi di un’anguria di tali dimensioni.

Per diradare si intende la procedura di rimozione, mediante cesoie da giardino, di germogli malati o foglie, nonché delle viti secondarie che non germogliano. Per avere angurie più grandi, quindi, occorre lasciare sulla pianta non più di due frutti.

La coltivazione delle angurie

Piante d'anguria

Le angurie vengono coltivate in climi caldi. Basti pensare, infatti, che il seme delle angurie riesce a nascere esclusivamente in climi che misurano temperature al di sopra dei 25 gradi.

Il terreno in cui l’anguria verrà coltivato dovrà essere ricco di sostanze nutritive e acqua. Lo stesso dovrà essere poi preparato con attenzione mediante vangature e adeguata concimazione.

Qualora poi si volesse ottenere un’anguria particolarmente dolce, ci si dovrà preoccupare – oltre che della concimazione, la quale potrà avvenire utilizzando della cenere – che nel terreno ci sia un adeguato apporto di potassio.

READ  Stella alpina: benefici, coltivazione e lavorazione

Una volta preparato il terreno, si potrà procedere alla semina, nella stagione primaverile (tra i mesi di aprile e maggio). I semi dell’anguria dovranno essere disposti a mucchietti di tre o quattro, circa un metro l’uno dall’altro, e posti a pochi centimetri di profondità.

Preferibile lasciare poi un paio di metri tra ogni fila, in virtù del fatto che le piante di anguria occupano davvero molto spazio e sarà, quindi, necessario lasciare un’area idonea affinché la pianta possa sentirsi libera di crescere, un po’ come avviene con le zucche.

Un ottimo metodo per tenere il terreno al caldo ed evitare di sprecare tempo ad estirpare le erbacce è quello di coprire il terreno con un telo (la c.d. pacciamatura). Diversamente, procedere con attenzione alla pulizia del terreno.

Altro elemento fondamentale poi è l’irrigazione: maggiore sarà la crescita della pianta e maggiore dovranno essere le irrigazioni. Tale attività dovrà essere limitata prima del raccolto, questo in virtù del fatto che si potrebbe rischiare di riempire di acqua l’anguria.

Molti coltivatori consigliano di ruotare le angurie, almeno ogni tre giorni, affinché possano prendere il sole da ogni lato. La rotazione deve essere delicata e deve avvenire prima da un lato e poi dall’altro, al fine di evitare che il movimento possa fare staccare l’anguria dalla pianta prima del tempo.

Il raccolto delle angurie

Il momento del raccolto è fondamentale quasi quanto quello della coltivazione. Capire, infatti, qual è il momento giusto per raccogliere le proprie angurie permette di avere un frutto dolce e gustoso.

Uno degli elementi da osservare e che preannunciano il corretto momento di raccolta dell’anguria è il passaggio della buccia da rugosa a liscia. Altro elemento da osservare è il seccare del viticcio, ossia il pezzo che è posizionato nel lato opposto del frutto.

READ  La stagione dei narcisi

Gli esperti poi, battendo le nocche sull’anguria, riescono a capire quando la stessa è pronta per essere raccolta in virtù del fatto che sentono un rumore cupo. Infine, altro elemento indicativo del giusto grado di maturazione dell’anguria è la lieve depressione che potrebbe crearsi vicino all’attaccatura del frutto.


COME COLTIVARE LE ANGURIE – Tutorial efficace


Come coltivare le angurie per uno spuntino appetitoso e rinfrescante durante l’Estate: ecco come…
Bentrovati a tutti! Oggi nel mio Angolo verde ci occupiamo di angurie, inoltre c’è una novità! Un piccolo quiz, guardate il video e scopritelo! Iscrivetevi, commentate e condividete i miei video, a presto e ….buona visione!
►═══════════════════════════════════════◄
❤ Questo è il link del mio libro
in formato cartaceo: https://www.amazon.it/dp/1796561932
in formato Ebook: https://www.amazon.it/dp/B07NKHJYR4
Disponibili entrambi su Amazon!
Chiunque voglia sostenere il mio canale ecco il link per donare:
Ecco il link per donare:
https://www.paypal.me/Arteallegra
►═══════════════════════════════════════◄
I MIEI SOCIAL NETWORK:
❤ FACEBOOK: https://www.facebook.com/Arteallegra701698669998194/?ref=bookmarks
❤ INSTAGRAM: https://www.instagram.com/arteallegra/
❤ GOOGLE+:https://plus.google.com/u/0/
❤ TWITTER:https://twitter.com/?lang=it\u0026lang=it
►═══════════════════════════════════════◄
COSA USO PER REGISTRARE:
Macchina fotografica: Canon IXUS 145
COSA USO PER EDITARE: HitFilm Express 2018
►═══════════════════════════════════════◄
Le immagini non fonte di mia proprietà, sono reperibili liberamente in rete riservando ogni diritto di copyright ai legittimi autori.
Chi fosse interessato allo schema mi contatti su facebook o nella mia email di riferimento messa nella scheda INFORMAZIONI del canale… a presto. A presto

Related Articles

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

Check Also
Close
Back to top button