Food

Tronchi d’albero: idee per trasformarli in elementi d’arredo

Rate this post

Rate this post

Tronchi d’albero: idee per trasformarli in elementi d’arredo

Negli spazi aperti, in foreste e parchi urbani, le sedute circolari ricavate da tronchi d’albero sono una soluzione pratica e di forte impatto, ideale per aree picnic e playground. Invece, tra le mura domestiche e nei bar, i tronchi trasformati in sgabelli e arredi donano agli ambienti un tocco caldo e originale. I ceppi, altrimenti destinati ad ardere o al macero, possono essere abbelliti da piedini, imbottiture colorate, pizzi macramè e verniciature in contrasto con l’aspetto grezzo del legno per ricavarne tavolini da tronchi d’albero, comodino da un tronco di legno e tanti altri oggetti per l’arredamento.. Ecco alcune idee e consigli per trasformare tronchi in incantevoli elementi d’arredo!

Usare i tronchi d'albero come elementi d'arredo

Tronchi d'albero come pouf e tavolini da caffe

Tronchi d’albero per l’arredamento: idee

Nella zona notte, ceppi di varie dimensioni acquistati in negozi specializzati o recuperati dal taglio nei boschi possono diventare comodini e mini sedute, mentre nelle zone giorno e nei bar si possono riciclare in tavolini e deliziosi pezzi di design, come lampade, appendiabiti e vasi. Grandezza e forma determinano il disegno e l’utilizzo: più ceppi di stessa dimensione e altezza possono essere legati da cinghie, uno o più tronchi decorativi diventano la base per tavolini bassi, scavati o rialzati da supporti metallici diventano piani d´appoggio e sedute ecologiche!

È possibile anche ribaltare il ceppo, per ottenere un ripiano più ampio e poter appoggiare una lampada, alcuni libri e la sveglia. Bellissimo l’effetto di vari tronchi affiancati e coperti da vetri o ripiani circolari, colorati o con pattern geometrici.

Tronchi d'albero per il fai da te

Usare i tronchi d'albero come sedute e sgabelli

Tronchi d'albero per l'arredamento

Comodino tronco di legno

Come utilizzare tronchi d’albero per realizzare un comodino? Un comodino tronco di legno è tra gli elementi d’arredo più semplici da realizzare perché, a guardarli bene, i grossi ceppi hanno proprio forme e dimensioni perfette per realizzare comodini. Per realizzare un comodino tronco di legno si può o utilizzare un ceppo al naturale, o ricavarne un disco da montare su appositi piedini, oppure unire più tocchetti (spicchi di tronco) con dei fascioni che caratterizzino in modo deciso il pezzo di design. I tre modi per utilizzare tronchi d’albero per un comodino sono raffigurati dai tre esempi in figura.

Pezzi di tronchi per creare comodini fai da te

Arredi di design con i tronchi d'albero

Come creare un tavolino con un tronco d'albero

Come trasformare un tronco d’albero in elemento d’arredo

Le specie più adatte ad essere trasformate in elemento di arredo sono: 

  • la betulla, 
  • il castagno, 
  • il ciliegio, 
  • il melo, 
  • il noce, 
  • il faggio e 
  • il pioppo.

Ma per l’utilizzo come arredi conta anche la sagoma e la grandezza. Se il tronco di legno è stato ricavato da un albero vivo, è necessario farlo asciugare per almeno un anno e non tenerlo a contatto diretto con il sole. È sempre opportuno rimuovere la corteccia, specie per progetti d’ínterni: è molto piacevole specie se rugosa e grigio-bruna, ma è destinata a staccarsi appena terminato il processo di asciugatura. Si procederà, quindi, dopo la rimozione della corteccia alla pulizia con prodotti naturali (per es. con sapone di Marsiglia e acqua, aceto e olio di lino), e alla verniciatura con impregnante o smalto colorato.

READ  I semi di cotone nell’alimentazione dei ruminanti

Trasformare un tronco d'albero in elemento di arredo

Come usare i tronchi d'albero come tavolini

Arredi originali realizzati a partire da tronchi d'albero

Come trattare un tronco di legno

Vediamo nel dettaglio come trattare un tronco di legno, da come asciugare il ceppo a come scortecciare un tronco, pulire, levigare e verniciare un tronco di legno. 

I processi per trattare un ceppo di legno sono, nell’ordine: 

  1. asciugatura o stagionatura del ceppo, anche detta essiccazione
  2. scortecciamento 
  3. pulizia e levigatura del tronco di legno 
  4. verniciatura

Come trattare un tronco di legno: l’asciugatura

L’asciugatura, stagionatura o essiccazione del tronco di legno serve semplicemente a ridurre per evaporazione la quantità d’acqua all’interno del ceppo. L’asciugatura del tronco di legno può avvenire naturalmente ponendo adeguatamente il ceppo di legno in un ambiente aperto ma coperto, come in un capannone o garage in cui entra aria e vento ma non ci piove, oppure artificialmente. L’essiccazione artificiale necessita di macchinari e strutture ad hoc ed è meglio lasciare che la effettui un falegname. Quando si trovano in vendita tronchi per l’arredamento, questi saranno stati probabilmente già essiccati e quindi saranno pronti ad essere sottoposti al passaggio successivo: lo scortecciamento.

Come scortecciare un tronco

Come scortecciare un tronco? Togliere la corteccia da un tronco di legno è un’operazione che può essere fatta manualmente, dotandosi di uno scalpello. Ne esistono di appositi per lo scortecciamento, ma con molta attenzione e cura a non rovinare il legno, per un’operazione come togliere la corteccia da un tronco, se ne può adoperare anche uno comune. 

Come pulire e levigare un tronco di legno

L’operazione successiva a quella di scortecciare un tronco è la pulizia. La pulizia di un tronco di legno consiste in diverse operazioni: 

  • carteggiamento con carta vetrata a grana grossa 
  • bagnatura 
  • turapori 
  • carteggiamento con carta vetrata a grana fine
  • bagnatura finale

Come pulire un tronco di legno? Non è difficile ma è necessaria un po’ di pazienza e… della carta vetrata a grana grossa per carteggiare. Si passa poi alla bagnatura con una spugna impregnata d’acqua passata sul tronco (l’acqua va poi fatta asciugare). Poi per pulire il tronco di legno va effettuata una passata di turapori, un prodotto che aiuta a compattare il legno e renderlo omogeneo. Una volta asciugato il turapori si carteggia con una carta vetrata a grana fine per concludere l’operazione di levigatura. Per completare il trattamento di un tronco di legno, è ora il momento di una seconda bagnatura, prima di passare alla verniciatura del ceppo.

Come verniciare un tronco di legno

Per concludere il trattamento di un tronco di legno questo va verniciato. Come verniciare un tronco di legno? Esistono principalmente tre tipi di vernici per legno

  • vernici colorate, 
  • vernici trasparenti 
  • impregnanti. 
READ  Alberi con foglie rosse

Le vernici colorate sono smalti che modificano la colorazione del supporto (disponibili in tutti i colori), per vernici trasparenti si intende il flatting che crea semplicemente una patina protettiva sul ceppo, lasciandone inalterato il colore. Invece gli impregnanti sono dei prodotti che spalmati sulla superficie, gli donano la colorazione di essenze di altre legno, lasciandone visibile fibre. 

Ora che sai come trattare un tronco di legno, ti puoi sbizzarrire con creazioni originali realizzate interamente da te a partire da un semplice ceppo. Come sfruttare un ceppo di un albero tagliato? Non ti resta che prendere ispirazione dalle nostre immagini e divertirti!

Vendita tronchi per arredamento

La vendita dei tronchi per l’arredamento avviene sia in negozio che online. Rivolgiti ad un falegname locale per chiedergli se ha tronchi per l’arredamento in vendita o può procurartene. Alternativamente (soluzione più impattante per via dei costi ambientali del trasporto) puoi cercare negozi online che hanno in vendita tronchi per arredamento. Li troverai sia di betulla che di altre essenze, grezzi o già decorati, per tavoli e per comodini.

  • pubblicato

    Mer 17 Marzo 2021

Elisa Stellacci

Di origine barese e studi ferraresi, si occupa di architettura e grafica a Berlino. Lavora in uno studio di paesaggio, adora le ombre, concertini indie-rock e illustrazioni per bimbi. Volubile e curiosa, si perde nei dettagli e divide non equamente il tempo tra lavoro, amici e passioni.


Costruire un presepe con corteccia di sughero, rami e tronco di albero


Che Natale sarebbe senza il Presepe? A volte non serve avere grandi capacità, ma solo un po’ di fantasia, ed ecco che anche con semplici materiali quali legno e pigne è possibile ricreare un presepe armonioso e dal calore natalizio!
modellismofantasy presepe presepefaidate
Questi i materiali utilizzati per costruire il presepe, con i link per poterli acquistare:
Tronchi di legno: https://amzn.to/35Bj6FV
Legnetti decorativi: https://amzn.to/32PRquU
Pigne per decorazioni: https://amzn.to/36E20Gw
Muschio: https://amzn.to/2Uuk5Bc
Pezzi di sughero misti: https://amzn.to/3lFDgnu
Stelle decorative: https://amzn.to/32Qqjjt
Natività statue Landi: https://amzn.to/2H4V50e
Teloxis aristata e radici di Timo per la creazione di alberi e vegetazione: https://www.dioramapresepe.com
Crediti relativi alle musiche utilizzate nei video.
Christmas Is Coming by MaxKoMusic | https://maxkomusic.com/
Music promoted by https://www.freestockmusic.com
Creative Commons AttributionShareAlike 3.0 Unported
https://creativecommons.org/licenses/bysa/3.0/deed.en_US
Good Times by Alexander Nakarada | https://www.serpentsoundstudios.com
Music promoted by https://www.freestockmusic.com
Attribution 4.0 International (CC BY 4.0)
https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/
Merry by Ikson | https://soundcloud.com/ikson
Music promoted by https://www.freestockmusic.com
Iscrivetevi al canale per rimanere aggiornati su tutte le nuove uscite.
Sito web e blog: https://www.modellismofantasy.it
Instagram: https://instagram.com/modellismofantasy
Facebook: https://facebook.com/modellismofantasy
Pinterest: https://pinterest.com/modellismofantasy

Related Articles

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai.

Back to top button